Icaré 2

Icaré 2
Vola con ICARÉ 2

Vola con ICARÉ 2

Icaré 2 è uno degli alianti più avanzati al mondo. Non solo vola senza utilizzare energia fossile, ma l’energia solare che genera gli permette di decollare da solo, senza traino o altre forme di assistenza. Icaré 2 rappresenta un ulteriore passo verso l’obiettivo del volo senza fonte di energia esterna.
Nell’ambito del suo programma Energia pulita, SEIKO è orgogliosa di sostenere Icaré 2, il suo pilota Klaus Ohlmann e i suoi sviluppatori, un team guidato dal professor Rudolf Voit-Nitschmann dell’Università di Stoccarda.
Il suo design “peso piuma” integra i materiali più leggeri, la superficie di pannelli solari più ampia possibile, la migliore aerodinamica e un’efficienza ottimale per permettere all’apparecchio di decollare, volare e tornare sulla terra utilizzando esclusivamente l’energia solare.

Icaré 2 è l’apice più recente di un progetto che risale al 1996, quando l’Università di Stoccarda riceve il premio Berblinger per lo sviluppo del primo aeromobile in grado di decollare e rimanere in volo con i suoi pannelli solari come unica fonte di energia. Nel 2003 vola senza interruzione per 350 km. Nel settembre del 2010, Klaus Ohlmann stabilisce due nuovi record, decollando e mantenendosi in volo per più di 370 km nelle Alte Alpi, nel sud della Francia, e negli anni successivi aumenta ulteriormente la distanza percorsa.

ICARÉ 2

Klaus Ohlmann progetta infatti di affidarsi a questa solida base per voli molto più lunghi che attraversano l’Europa meridionale, durante i quali stabilisce nuovi record. Punta, in particolare, sulla lunghezza del volo e sulla sfida intimidente dell’altitudine.Klaus Ohlmann ha attualmente più record rispetto a qualsiasi altro pilota di aliante; sono oltre 30 quelli riconosciuti dalla Federazione Aeronautica Internazionale (FAI).