Seiko e l'IAAF

Seiko e l'IAAF

Nel 1985 l’IAAF invita Seiko come cronometrista ufficiale di tutti i suoi principali campionati internazionali di atletica. Seiko fornisce sistemi e personale di cronometraggio per non meno di dieci campionati del mondo, cinque campionati indoor e molti altri eventi internazionali. Per i campionati più importanti, il team di Seiko è composto da oltre 40 tecnici esperti impiegati a tempo pieno.

1964 | SEIKO assume una dimensione sportiva

1964 | SEIKO assume una dimensione sportiva

È alle Olimpiadi di Tokyo che SEIKO diventa per la prima volta cronometrista ufficiale. Per questa occasione SEIKO inventa e realizza 1276 dispositivi per il cronometraggio e la visualizzazione dei punteggi. Tra questi, il sistema di timer intelligente al quarzo con avviamento elettronico automatico e un dispositivo per il fotofinish.

1985 | La scelta dell’IAAF dal 1985

1985 | La scelta dell’IAAF dal 1985

I Campionati del mondo indoor di Parigi, il primo evento patrocinato da SEIKO come cronometrista ufficiale dell’International Association of Athletics Federations (IAAF). Da allora SEIKO è ancora il cronometrista ufficiale e ne è orgoglioso.

1987 | Prima partecipazione di SEIKO ai Campionati del mondo dell’IAAF

1987 | Prima partecipazione di SEIKO ai Campionati del mondo dell’IAAF

Il primo campionato del mondo di atletica leggera cronometrato da SEIKO si è svolto a Roma nel 1987. Per la prima volta, grazie al sistema di cronometraggio SEIKO, gli spettatori hanno potuto conoscere non solo il tempo di ogni gara, ma anche informazioni essenziali come la velocità media o la velocità del vento.

1991 – Terzo campionato del mondo di Tokyo

1991 | Terzo campionato del mondo di Tokyo

Comparsa del sistema Video Slit. Questa tecnologia consente di risparmiare tempo rispetto al precedente sistema di fotofinish. Gli atleti e gli spettatori non devono più aspettare che la pellicola venga sviluppata. Questo fotofinish attesta il record mondiale di velocità di Carl Lewis: 9s86 sui 100 metri maschili.

1993 | Quarto campionato del mondo di Stoccarda

1993 | Quarto campionato del mondo di Stoccarda

Questo quarto campionato del mondo è stato complicato per la squadra di cronometraggio SEIKO. Due concorrenti dei 100 metri femminili, Gail Devers (la vincitrice) e Merlene Ottey (medaglia d’argento), sono stati ufficialmente cronometrati a 10s82. I risultati ufficiali erano sempre arrotondati al centesimo di secondo, il rallenty del video SEIKO ha misurato accuratamente il tempo di Divers a 10s811 e il tempo di Ottey a 10s812, una differenza di solo un centesimo di secondo!

1995 | Quinto campionato del mondo di Göteborg

1995 | Quinto campionato del mondo di Göteborg

In questa competizione entra in scena il sistema di rilevazione della falsa partenza dotato della prima registrazione continua. Il dispositivo registra ogni millisecondo la pressione esercitata su ogni blocco di partenza, rilevando così il più piccolo cambiamento di pressione generato dall’atleta.

1997 | Sesto campionato del mondo di Atene e finale del Gran Premio di Fukuoka

1997 | Sesto campionato del mondo di Atene e finale del Gran Premio di Fukuoka

In agosto e settembre, SEIKO è il cronometrista ufficiale di due grandi eventi dell’IAAF. La divisione europea della squadra di cronometraggio SEIKO si occupa del campionato di Atene, mentre quella del Giappone lavora per la finale di Fukuoka. Le squadre SEIKO offrono un cronometraggio impeccabile per entrambi gli eventi.

1999 | Settimo campionato del mondo di Siviglia

1999 | Settimo campionato del mondo di Siviglia

SEIKO introduce un’innovazione con il suo sistema di richiamo automatico per le partenze. Quando i blocchi di partenza rilevano una falsa partenza (al centesimo di secondo) viene emesso un suono per avvisare automaticamente l’atleta.

2001 | Ottavo campionato del mondo di Edmonton

2001 | Ottavo campionato del mondo di Edmonton

“Ai vostri posti... pronti...” e la gara inizia con lo sparo di una pistola. Seiko migliora i suoni elettronici per avvicinarsi al meglio a quello della pistola. Questi suoni sono stati appositamente progettati per questo scopo.

2003 | Neuvièmes championnats du monde de Paris

2003 | Nono campionato del mondo di Parigi

È stato sviluppato un nuovo sistema di misurazione del vento. Misura la velocità del vento da tutte le angolazioni, calcola la velocità media e la visualizza immediatamente. Il computer di cronometraggio inoltre è stato perfezionato per permettere l’uso di tutti i nuovi metodi di gestione delle informazioni generati dai diversi sistemi SEIKO.

2005 | Decimo campionato del mondo di Helsinki

2005 | Decimo campionato del mondo di Helsinki

I campionati del mondo di atletica leggera festeggiano il loro decimo anniversario a Helsinki. Durante questo campionato vengono stabiliti tre nuovi record del mondo. Il salto con l’asta femminile con 5m01 di Yelena Isinbayeva (Russia), il tiro del giavellotto femminile con 71m70 di Osleidys Menéndez (Cuba) e la marcia 20 km con un tempo di 1h25m41s di Olimpiada Ivanova (Russia).

2007 | Undicesimo campionato del mondo di Osaka

2007 | Undicesimo campionato del mondo di Osaka

Il sistema per la valutazione della prova di marcia atletica si evolve. Gli atleti possono essere penalizzati per aver infranto le regole: vengono inflitte penalità per non mantenere il contatto con il suolo. Il tabellone LED è a colori e annuncia chiaramente il tipo di fallo commesso.

2009 | Dodicesimo campionato del mondo di Berlino

2009 | Dodicesimo campionato del mondo di Berlino

Viene presentato il nuovo transponder SEIKO per le competizioni in stadi. Già per le maratone, le marce atletiche e altre corse su strada era stato utilizzato un sistema di transponder per misurare il tempo di ogni atleta ad ogni punto di controllo. Questo nuovo sistema utilizza la tecnologia del transponder per seguire le competizioni in stadi per una selezione di corse a lunga distanza.

2010 | Un nuovo strumento di misura per il salto in lungo e il salto triplo

2010 | Un nuovo strumento di misura per il salto in lungo e il salto triplo

Il video di misurazione della distanza viene reso noto al Campionato del mondo indoor di Doha. Con due fotocamere che operano in stereo, il sistema può misurare il salto in lungo e il salto triplo senza dover posizionare un prisma sul punto di atterraggio nella zona di caduta. Cliccando sul punto di atterraggio sullo schermo del computer, la distanza viene calcolata istantaneamente.

2011 | Tredicesimo campionato del mondo a Daegu

2011 | Tredicesimo campionato del mondo a Daegu

Anche quest’anno, SEIKO è stato il testimone privilegiato di un nuovo record mondiale: la staffetta 4×100 metri della squadra giamaicana (Usain Bolt, Yohan Blake, Nesta Carter e Michael Frater) realizzato 37s04, superando così il loro stesso record del 2008.